EHI VIGLIACCO, PERCHE’ UCCIDERE UN POMPIERE?

cq5dam.web.738.462

Questa mattina nello scorrere le pagine social la prima e tragica notizia è stata quella dell’incendio della cascina in provincia di Alessandria dove tre Vigili del Fuoco, Antonio, Marco e Matteo hanno perso la vita durante uno dei tanti e mai scontati interventi che ogni giorno compiono in tutta Italia.
Non è strano che un Vigile del Fuoco muoia in servizio lo è, però, se a ucciderlo sono di fatto delle bombe artigianali collegate a timer  programmati per esplodere in sequenza.
Qualsiasi sia il motivo di tale e grave azione dinamitarda ci attendiamo che i colpevoli vengano immediatamente arrestati e associati alle patrie galere per un lungo e congruo periodo perché solo se sarà abbastanza lungo sarà abbastanza congruo.
Perché? Prendersela con quelli come me, quasi quasi, è normale, gli sbirri non stanno simpatici a tutti ma i pompieri(??)….ma quanto potrai essere infame e vigliacco per prendertela con chi ti salverebbe anche fossi il primo dei camorristi senza fare differenza alcuna?
Quanto potrai essere meschino nell’attentare alla vita di chi ha l’unica e essenziale missione di preservare la sicurezza altrui?
Quanto potrai essere incompatibile con questa società, che poi ti deve anche recuperare (quanta arroganza!), se togli la vita a coloro i quali non fanno distinzione tra buoni e cattivi?
Nella lotta tra il bene e il male ci sta che o da una parte o dall’altra qualcuno muoia ma nella quotidiana corsa alla sicurezza di tutti i cittadini perché uccidere un Vigile del Fuoco?
Dai, vigliacco, diccelo!

IN GIACCA BLU – Michele Rinelli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...