Pubblicato da: paroleingiaccablu | 14/05/2016

La libertà non è nel libero insulto…

bty

Che cos’è l’uniforme?
Un lavoro? Un gioco? Una scelta di Vita? Una professione? Una religione?
Mi avvicino a passi svelti alla mezza età o, forse, a quell’era di mezzo dove non sei vecchio per guardare le foto raccontando “ai miei tempi” ma nemmeno quella in cui ti senti di abbandonare la nave perché, in fondo, non c’è niente da salvare!!!
E continuo a crescere, anzi, sono aumentati i compagni di viaggio, le sfide, le responsabilità e forse non è ancora finita e da aspirante “vecchio”, perché alla fine lo diventiamo tutti, mi chiedo davvero cosa significa il drappo che ogni giorno ci mettiamo addosso.
E mi logoro letteralmente nel leggere sterili e stupidi querelle sui social network in luoghi virtuali dove, aspiranti poliziotti insultano altrettanti aspiranti poliziotti.
Uno scontro degno dei più bassi fondi delle metropoli messicane che si gioca su chi è più raccomandato di chi, in base a determinati stereotipi e su quanto appartenere a una certa regione o a una certa situazione valga il tanto agognato posto.
Ed è in questi luoghi dove si dovrebbero leggere le nostre migliori forze che si consumano invece fantastici dialoghi che in bocca a futuri poliziotti non dovrebbero nemmeno esistere.
Persone che si abbassano a scrivere come i peggiori degli stupidi non avendo ancora capito, di fatto, nulla di quella che sarà la loro vita con quella divisa, di quanto sia difficile rimanere in bilico tra quello che dovranno essere e quello che vorrebbero essere in un sistema dove tutto non è certo come credevano…. la stupidità non è reato ma la divisa non può essere per tutti, specie per loro!
E’ vero che la stupidità, l’ignoranza non sono reato ma tra questi giovani che scrivono manca la cultura del rispetto trasformando i social in un vomitatorio capace solo di inorridire chi prova ad accostarvi.
Tra quelle migliaia di persone, fortunatamente, sono poche decine coloro i quali si esibiscono, che si sfogano e non capiscono quanto sia pericoloso esprimere opinioni così forti spesso connotate da insulti a sfondo razziale….perchè, e forse è colpa nostra, non educhiamo i nostri ragazzi all’uso dei social, alla parola rispetto, non spieghiamo loro che è si un mondo ingiusto ma non è nell’insulto che troveranno la soluzione.
Nei giovani però dovremmo credere, dobbiamo credere  ma evidentemente qualcosa di più dobbiamo fare per cercare di non perdere altre generazioni e per non perderle si deve dimostrare loro, ad esempio, che il sacrificio paga, che la cultura è la vera forza, perché solo con la conoscenza si può raggiungere quello stato quanto più vicino alla libertà.
Conoscere rende liberi, rende migliori, anche di coloro i quali sono raccomandati, che i fortunati, gli amici degli amici, quelli che hanno i santi ci saranno sempre e ovunque ma c’è posto anche per gli altri e ce ne sarà sempre di più.
Sub lege libertas, recita il nostro motto…. Essere liberi non è un diritto reale per tutti ma un principio per pochi che ciascuno deve trovare la forza e il coraggio di guadagnarsi ogni giorno.

In Giacca Blu – Michele Rinelli
Ciò che segue sono degli screenshoots di un luogo virtuale dove aspiranti poliziotti insultano aspiranti poliziotti e a coloro che si riconosceranno in quelle parole, anche se non da loro scritte direttamente, rivolgo un pensiero, pensateci bene perché la divisa, quella divisa, non vi consentirà di insultare e prevaricare né fisicamente né dialetticamente coloro i quali riterrete diversi da voi e leggendo voi mi sono venuti in mente loro : ” http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/06/29/milano-pestarono-uomo-per-strada-arrestati-due-poliziotti-incastrati-da-video/279061/  ” 

fac2
fac2

fac1

 

Annunci

Responses

  1. Che tristezza 😢


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: