Pubblicato da: paroleingiaccablu | 10/01/2016

“Tonelli Coraggio”…..

n-tonelli-large570

Ed è un “Tonelli Coraggio” quello che abbiamo visto per l’ennesima volta alla trasmissione dell’Annunziata su Rai Tre, un Tonelli che ancora, nonostante il procedimento disciplinare aperto nei suoi confronti, ancora si mostra con una maglietta del tutto simile a quelle in dotazione al personale operativo e che proprio per quella maglietta probabilmente dovrà ancora giustificarsi. (http://www.bolognatoday.it/cronaca/sap-tonelli-polizia-tv-questura.html )
Ed è con coraggio, come forse pochi hanno, così che bisogna riconoscere a Tonelli l’onore delle armi e forse anche l’invito, da adesso in poi, ad abbassare i toni.
Del resto la sua voglia di stare sempre sul pezzo, a favore di tutti i colleghi, a favore di quella categoria derisa, svuotata e sempre più bistrattata qual’è quella delle forze dell’ordine gli fa onore e gli rende merito ma ora è il momento della riflessione.
Di quel procedimento disciplinare che vede coinvolto Gianni Tonelli in tanti ci preoccupiamo, non era mai accaduto che un Segretario Generale di un grande sindacato di polizia subisse una contestazione addebiti per attività sindacale, un precedente che deve prima di tutto far riflettere e forse anche un po’ allarmare.
Io personalmente esprimo la mia solidarietà a Gianni Tonelli che, come appena sostenuto dalla giornalista Annunziata ci mette la faccia, non mostra segni di cedimento nel farsi interlocutore istituzionale anche se, forse, questo modo di rappresentare attraverso il sindacato anche l’istituzione Polizia di Stato, deve cambiare.
Perchè gettarsi nella bagarre, così come visto in questo mite e anomalo pomeriggio di gennaio, di fronte a due donne, la sig.ra Cucchi (Sorella di Stefano) e la sig.ra Uva (Sorella di Giuseppe), agguerrite e vittime per definizione, rischia di compromettere moltissimo della capacità di esprimersi per i portatori delle divise nel prossimo futuro.
Perchè è vero che bisogna essere solidali con Tonelli, con le sue istanze, che sono quelle di tutti, ma non possiamo gettarci nel baratro dello squilibrio politico istituzionale quando la politica, quella vera, quella che apre i cordoni della borsa, delle risorse, dei mezzi, delle carriere è la prima che da anni fa di tutto per annichilirci.
Di quel “Tonelli Coraggio” a cui ribadisco la mia solidarietà come collega, come appartenente ad altra sigla sindacale, dobbiamo però cominciare a togliere il “Tonelli iper-idealista” forse ammaliato dalla troppa voglia di dimostrare come si fa vero sindacato ma che ha purtroppo perso di vista che il sindacalismo di polizia nasce monco di istituti e possibilità proprio perché in Italia non siamo pronti per una polizia davvero libera.
Ingaggiare una lotta all’ultimo sangue (in Tv abbiamo visto una bagarre), ieri con l’istituzione, oggi con due donne vittime per definizione (con tutto il carico di dolore che portano con se la vicenda Cucchi e la vicenda Uva), potrebbe farci arrivare al punto di distruggere per sempre il vero valore della rappresentanza sindacale in polizia scardinando equilibri che ancora non è tempo di distruggere.
Perché in quella polizia di domani e che la mia generazione ha qualche anno in più da vivere rispetto a Tonelli, vorrei, onestamente, poter avere la possibilità di esprimermi, di proporre, di migliorare, di ragionare perché, se andiamo avanti così, rischiamo la totale chiusura dell’istituzione verso quel motore propulsivo che ancora con i dovuti correttivi, può avere l’associazione sindacale.
Coraggio Tonelli, ti sono solidale …..ma non esagerare!!!

In Giacca Blu – Michele Rinelli

Annunci

Responses

  1. Splendido intervento Michele! Maggiore obbiettività e senso dei limiti, dovrebbero prevalere, anche ben sapendo come non siamo tutti “puri e immacolati” davanti ai nostri doveri.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: