Pubblicato da: paroleingiaccablu | 06/08/2015

I Forestali non vogliono diventare Carabinieri

A quanto pare i forestali non ci stanno, senza tenere conto della loro storia, dell’attuale inquadramento giuridico e di tutto ciò che in questi ultimi anni hanno fatto, gli agenti del Corpo Forestale dello Stato passeranno, con un colpo di mano, sotto il controllo dell’Arma dei Carabinieri.
7000 persone, più o meno, che ad oggi sono impiegati civili dello stato saranno costretti a cambiare il loro status giuridico da civile a militare, dalla tutela sindacale a quella di cobar e cocer….e forse a utilizzare il termine tutela qualcuno si sta già facendo una grassa risata.
Prendere uno sparuto gruppo di uomini, inserirli in un contesto completamente diverso da quello da cui provengono è di fatto una violenza immane, senza logica e senza senso, se non quella di strane e oscure manovre di cui probabilmente mai verremo a conoscenza.
Ed i forestali di tornare ai tempi del “SIGNOR SI, SI SIGNORE”  non ci stanno, chi di voi accetterebbe la “libertà” di uno status giuridico da civile a quello militare che notoriamente è per definizione maggiormente compresso rispetto agli altri?
Ed è normale quindi che oggi le rappresentanze sindacali dei forestali tuonino al solo pensiero di essere spazzate via dopo decenni di battaglie per i diritti da quella militarità che è tanto positiva quanto deleteria per chi, ormai da sempre, certe dinamiche militari le ha definitivamente abbandonate.
Peraltro qualche giorno fa ho avuto occasione di leggere un testo, che purtroppo non ritrovo, che sostiene che la Polizia di Stato, acclamata all’unanimità come organismo che più naturalmente potrebbe assorbire personale civile istituendo una nuova specialità tra quelle esistenti, non vorrebbe tra le sue file il personale proveniente dalla disciolto corpo Forestale.
Mai falsità peggiore poteva essere diffusa visto che, giuridicamente e a livello di mentalità, la fusione non potrebbe che essere più indolore, senza particolari scontri, con personale che conosce il diritto al riposo settimanale, allo straordinario e a tutti quei istituti che se pur lo status militare prevede non sono sotto lo stretto controllo delle loro rappresentanze militari.
Peraltro non si capisce come i signori generali dell’arma benemerita possano pensare di portarsi una serpe in seno, loro che della militarità fanno il primo vanto e il primo vantaggio, come possono concepire di immettere in ruolo 7000 persone che conoscono a menadito diritti e doveri del datore di lavoro e che da sempre non si piegano a logiche che le stellette di fatto negano?
Così tanti uomini non possono costituire una sorta di virus che poi alla lunga andrebbe debellato? Con che mezzi e metodi a discapito di chi e quali sofferenze?
La politica, su questa richiesta di accorpare i Forestali alla P.S, non faccia orecchie da mercante a meno che non stia cercando di abituare anche l’Arma dei Carabinieri a un passaggio epocale che preveda nel medio periodo la smilitarizzazione  del corpo così da rendere l’immissione di questo personale civile prodromico e propedeutico a un nuovo ma al momento abbastanza fantascientifico scenario.
I Forestali hanno il diritto di continuare a lavorare bene nel loro settore, i Forestali hanno il dovere di preservare il loro status giuridico, i Forestali non sono militari ed è giusto conservino la loro identità di servitori “civili” dello stato.

In Giacca Blu – Michele Rinelli

Annunci

Responses

  1. magari potessimo tornare prima del 1981….altro che loro non vogliono essere militari.

  2. … e poi, che ci “azzeccano” con i carabinieri?

  3. […] In Giacca Blu – Michele Rinelli […]

  4. […] In Giacca Blu – Michele Rinelli […]

  5. Ed è giusto che l’Arma sia formato da solo Carabinieri. Ho letto che i forestali non vogliono morire Carabinieri. Non ho ben capito il senso. Ma se ho capito bene, i fortestali, ai quali porto rispetto, devono fare le scuole militari come i carabinieri, oppure scioperare, visto che lo possono fare, per rimanere civili.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: