Pubblicato da: paroleingiaccablu | 18/02/2015

“La sai l’ultima ? Cosa ci fa un Nomade alla guida di una volante ?”

“La Sai l’ultima ?”

Tra un dileggio e l’altro è sempre più deprimente scorrere il web tra insulti e prese in giro di vario genere ed è sempre più difficile essere rispettati.
L’ultima appunto arriva da Roma, un’auto della polizia, una volante, con alla guida un nomade che sbeffeggia platealmente chi come me ogni giorno con sempre più fatica cerca di recuperare quel minimo di autorità e rispetto verso le divise.
La vettura ritratta al campo nomadi della Massimina di Roma è, per occhi esperti, una vettura che differisce per parecchi elementi da quelle in servizio effettivo ai reparti di polizia.
Con una rapida occhiata che tutti possono dare il primo evidente sono i cerchi, un modello da 16” pollici a fori e non i più comuni “d’ordinanza” da 17” pollici a razze.
Il secondo particolare assai visibile è la mancanza della cellula per i fermati, infatti si notano i passeggeri posteriori come fossero all’interno di una normale vettura di serie; l’ultimo di non poco conto è la mancanza della targa “Polizia” che esclude che la stessa vettura fosse, almeno in quel momento, in servizio effettivo.  ( Qui il Video http://www.ilmessaggero.it/ROMA/CRONACA/rom_auto_polizia_nomadi_facebook_roma_voante/notizie/1189664.shtml )
Di sicuro questo falso d’autore è il frutto, assai probabile, di una vettura utilizzata per qualche set cinematografico, di un qualcuno che forse le noleggia ad uso scenico, un falso così ben fatto non può che avere un’ origine di questo genere.
Quello che rammarica è ancora e per l’ennesima volta la possibilità di essere derisi così senza poter fare nulla, senza poter far pagare qualcosa a chi si è permesso di utilizzare in maniera impropria simboli con cui lo Stato cerca di garantire la sicurezza dei cittadini.
Non è facile subire gli sbeffeggi, presentarsi davanti ai cittadini, cercare di dar loro risposte con un sistema che troppe volte non paga il duro lavoro di chi siede sulle volanti, quelle vere, non quelle finte su cui si fanno filmare questi amici della polizia.
Purtroppo che l’immagine è finta lo può capire solo chi come me utilizza quelle vetture, quelle vere, per servizio ogni giorno.
E’ vero che non sempre le divise riescono a essere onorevoli con se stesse ma è vero anche che tutto il sistema sembra demotivare e offendere gli stessi poliziotti.
La penultima è quella delle divise prodotte nel 1974 e distribuite solo in questi giorni a Novara, nessun problema se le stesse avessero resistito all’usura da magazzino, nel 1974 venivano utilizzati materiali di gran lunga migliori di quelli che giungono dalla Romania dove attualmente vengono prodotte la maggioranza delle divise delle forze dell’ordine.
Il problema è che quelle divise, purtroppo, sono in alcuni punti logorate dal tempo e che se pur mai utilizzate, purtroppo, di certo non sono decorose a chi le vorrebbe mettere per presentarsi agli occhi dell’utenza. (  http://www.qelsi.it/rassegna-stampa/le-nuove-divise-vecchie-di-41-anni-la-denuncia-del-sindacato-di-polizia/  )
Rispetto e dignità delle persone ancor prima della funzione, questo si chiede, questo si vorrebbe anche se non sempre e non tutti gli appartenenti alle forze dell’ordine riescono ad essere rispettosi e dignitosi verso l’istituzione a cui appartengono.
Un conto però è fermare quelle poche persone indegne dell’uniforme un conto è che l’indegnità sia in qualche modo provocata da un sistema  che con ogni mezzo deride, insulta, dileggia con certi atteggiamenti e certe immagini, chi su quelle vetture e con quelle divise indosso si è spinto sino all’estremo sacrificio.
Per loro e per chi ogni giorno rischia la vita sulle strade d’Italia si chiede rispetto, niente di più!

In Giacca Blu – Rinelli Michele

Annunci

Responses

  1. di sicuro gliel avrà data qualche fascista per istigare odio contro i rom invece contro sti politici fascisti che abbiamo al governo

  2. lo sapete vero, che voi poliziotti venite sempre piu derisi dai fascisti da quando avete istituito una vostra organizzazione sindacale? basta sentire qualche carabiniere, loro militari plagiati dai politici di destra, come vi considerano!

  3. ….vogliamo parlare delle scie chimiche??? Così giusto per non farci mancare nulla!!! 😀

  4. […] “La Sai l’ultima ?” Tra un dileggio e l’altro è sempre più deprimente scorrere il web tra insulti e prese in giro di vario genere ed è sempre più difficile essere rispettati.L’ultima appunto arriva da Roma, un’auto della polizia, una volante, con alla guida un nomade che sbeffeggia platealmente chi come me ogni giorno con sempre più fatica cerca di recuperare quel minimo di autorità e rispetto verso le divise.La vettura ritratta al campo nomadi della Massimina di Roma è, per occhi esperti, una vettura che differisce per parecchi elementi da quelle in servizio effettivo ai reparti di polizia.Con una rapida occhiata che tutti possono dare il primo evidente sono i cerchi, un modello da 16” pollici a fori e non i più comuni “d’ordinanza” da 17” pollici a razze.Il secondo particolare assai visibile è la mancanza della cellula per i fermati, infatti si notano i passeggeri posteriori come fossero all’interno di una normale vettura di serie; l’ultimo di non poco conto è la mancanza della targa “Polizia” che esclude che la stessa vettura fosse, almeno in quel momento, in servizio effettivo.  ( Qui il Video http://www.ilmessaggero.it/ROMA/CRONACA/rom_auto_polizia_nomadi_facebook_roma_voante/notizie/1189664.shtml )Di sicuro questo falso d’autore è il frutto, assai probabile, di una vettura utilizzata per qualche set cinematografico, di un qualcuno che forse le noleggia ad uso scenico, un falso così ben fatto non può che avere un’ origine di questo genere.Quello che rammarica è ancora e per l’ennesima volta la possibilità di essere derisi così senza poter fare nulla, senza poter far pagare qualcosa a chi si è permesso di utilizzare in maniera impropria simboli con cui lo Stato cerca di garantire la sicurezza dei cittadini. L’ARTICOLO PROSEGUE QUI → https://paroleingiaccablu.wordpress.com/2015/02/18/la-sai-lultima-cosa-ci-fa-un-nomade-alla-guida-di… […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: