Pubblicato da: paroleingiaccablu | 07/10/2014

Il sangue dei Poliziotti non vale i goal della Juventus

linate1

Non esiste indignazione per il sangue dei poliziotti, non può che essere questa l’amara constatazione dopo quanto accaduto a Linate qualche giorno fa.
Un giovane ragazzo africano si ribella a un controllo della Polizia di Frontiera in servizio presso lo scalo milanese mandando a terra un Sovrintendente che ha avuto l’ardire di fare solo il suo dovere.
Nessun rispetto per quell’uomo in divisa, non certo di primo pelo e ancora sulla prima linea, che di fronte a un prestante ragazzino africano, a mani nude, senza mezzi idonei, o ritenuti tali, per non essere massacrato dall’onda mediatica avversa, ha dovuto agire in maniera tale da essere anche ferito.
Dalle agenzie non è dato sapere come stanno gli operatori intervenuti, se quello in volto sia davvero sangue,  sappiamo però che nessuno si è vergognato, nessuno ha preso le difese di questi tutori della legge, nessuno ha fatto una interrogazione parlamentare. Un parlamento che pensa ai goal della Juventus e non alle difficoltà di chi ogni giorno difende anche e soprattutto chi occupa i dorati scranni.
Nessuna difesa per le divise, nessun interesse, nessuna accelerazione, oggi siamo reduci da una battaglia campale (dicono), si sono ricevute rassicurazioni sullo sblocco degli stipendi.
Significa che chi negli ultimi 5 anni è salito di qualifica e ha assunto nuove responsabilità si vedrà corrisposto semplicemente ciò che gli spetta. Non chiedete arretrati però, quello che avete fatto negli ultimi 5 anni in più all’interno dell’organizzazione sarà stato fornito a gratis!!!!
Non siate venali agenti della forza pubblica, in fondo questo lavoro non è una questione di soldi ma non è nemmeno più una questione di utilità, rispetto, tutele, non si vergognano coloro i quali scorrendo quelle immagini ( http://www.milanotoday.it/cronaca/rissa-linate-poliziotti-foto.html )  vedono un padre di famiglia lanciato inerme al suolo perché mandato allo sbaraglio senza mezzi idonei?
Operatori di polizia soli contro quel facile pregiudizio dei soliti benpensanti che si sarebbe scatenato a una reazione davvero violenta delle divise.
Meglio quindi il suo sangue? La vergogna di essere finito per terra perché ancora si tergiversa a fornire sistemi quali lo spray antiagressione o la pistola taser di cui in questi giorni tanto si parla?
Pensate davvero che più di qualcuno, anche tra i soliti “indignados” all’italiana, non ci sia chi vedendo queste scene non pensi che è ora di avere il coraggio di guardare alla realtà e di cambiare passo?
E’ ormai evidente, la violenza aumenterà così come il disagio, per non parlare di povertà e  disperazione… e cosa vorranno lor signori della politica?
Per caso che siano gli agenti di polizia a versare il sangue per la loro ignavia, per la loro incapacità di dare un indirizzo di rigore che sempre di più si necessita?
Preferendo il sangue degli sbirri al loro ritorno a casa? Regalando magari qualche altro morto alla bandiera e un comodo e più conveniente funerale di Stato?
Non è possibile scorrere certe sequenze, non è accettabile tollerare certe situazioni, non si può più chiedere a queste nostre forze dell’ordine di indugiare, di arretrare, di cercare il dialogo anche quando dialogo non vi può essere perché è troppo facile per la delinquenza residente in questo paese rimanere impunita, libera, capace di fare da padrone, rendendo le nostre città luoghi da saccheggiare e non ambienti dove far crescere sereni i nostri figli anche di chi, regolarmente immigrato, pretende di vivere sereno e non facilmente associato a chi è arrivato per delinquere, depredare e distruggere tutto.
Vergogna Italia, vergogna, perché non meriti il sangue dei tuoi figli migliori che ogni giorno si spendono per cercare di salvaguardare ciò che questo paese vorrebbe ancora essere: un’opportunità per tutti.

Michele Rinelli – In Giacca Blu

Annunci

Responses

  1. L’ha ribloggato su La mondina delle parolee ha commentato:
    Leggo e condivido.
    I parlamentari che considerano più importante una partita dovrebbero farsi scortare dai giocatori di calcio.

  2. ma come…ora nessuno protesta??? e i sinistri tanto attenti ai diritti del loro serbatoio di voti, gli itaGLIANI , sempre a difendere delinquenti e zecche dove sono ?? TACCIONO , come sempre a loro convenienza !! SVEGLIA POPOLO ITALICO, SVEGLIA !!!

  3. Condivido tutto quanto hai scritto. Questo falso buonismo di una parte della popolazione non può essere accettata. Guardando cosa succede nel mondo pensa al massacro curdo, dove nessuno interviene. Un abbraccio

  4. Ma rimandiamoli nei loro Paesi e v…!

  5. Grande tutto ciò che è scritto. Condivido a pieno e vorrei approfittare per dire semplicemente che ci siamo fatti comprare con pochi miseri euro. Come scrissi in un post su pianetacobar, dovevamo batterci nn per il tetto salariale ma per riacquistare DIGNITÀ ONORE E RISPETTO X LE NOSTRE DIVISE E GLI UOMINI CHE LE VESTONO ! Ma ……..ci hanno fottuto di nuovo.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: