Pubblicato da: paroleingiaccablu | 25/09/2014

Grazie Comandante

Gentile Capitano Gregorio De Falco

Apprendiamo tutti un po’ stupiti del suo trasferimento a un settore amministrativo della Marina Militare ma di certo non ci meravigliamo.
Il suo “obbedisco sono un militare” è per noi tutti motivo di stima e maggior rispetto di quanto non ne abbia già a seguito del noto affondamento davanti all’Isola del Giglio di cui lei è stato importante ed essenziale protagonista non solo umano e morale.
Purtroppo signor Capitano chi dimostra semplicemente facendo il proprio mestiere di essere persona capace e competente, con una certa caratura e spessore, rischia di essere visto come un corpo estraneo, un qualcuno da annientare, da ridurre all’impotenza. Il motivo è semplice, persone come Lei riescono ad oscurare gli altri, quei tanti incapaci di cui l’Italia è composta.
Purtroppo quello che appare evidente sempre più spesso è che chi fa semplicemente il proprio mestiere, con il rispetto e il rigore della funzione che riveste, spesso deve essere annientato. Non vorrà mica che altri ufficiali debbano vedersi tutti sminuiti da chi, a livello mondiale, ha cercato, pur non volendolo, di risollevare la faccia di un paese che affondava insieme a quella nave naufragata dal Signor Schettino?.
Troppi riflettori, troppo lustro, troppa visibilità per un singolo professionista, un singolo uomo, un “COMANDANTE” che stava solo facendo il suo mestiere con coscienza e senso del dovere ma che col suo fare, non certo però con tale intento, ha oscurato tutti gli altri che avrebbero voluto salire sulla “nave dei soccorsi”.
Certi generali, per esempio, loro si veri burocrati, a cui è stata tolta visibilità e che nulla potevano dire o aggiungere al suo operato e per questo, signor Capitano, lei forse, si dice, sta pagando.
Un oltraggio non certo voluto per aver dimostrato una professionalità che non tutti hanno e che tanti vorrebbero avere.
Essere bravi, capaci, competenti è un problema in quest’Italia fatta per lo più di raccomandati, di gente che arriva su poltrone potentissime per il solo fatto di avere il padre giusto o il giusto politico di riferimento dove il merito non esiste e che al contrario chi merita deve essere relegato a ruoli inferiori per non far sfigurare tutti gli altri.
Lei Comandante De Falco è un grande figlio di questo paese che non vuole più avere grandi persone ma solo individui allineati verso il basso, incapaci di essere orgogliosi, preparati, professionali e che per poter essere così come Lei sono costretti spesso ad emigrare rendendo ottimo servizio in paesi capaci di apprezzarli.
Con questo pensiero volevo ringraziarLa per l’emozione che ha suscitato in tutti noi la sua telefonata, per averci fatto sentire orgogliosi di un uomo dello Stato, per averci esortato a ritornare a bordo, a prenderci tutti le nostre responsabilità, a farci sentire un po’ meno vili, un po’ meno incapaci, restituendoci la speranza che ancora esistono Italiani con il senso di responsabilità e che sanno fare, o almeno cercano di fare bene, il proprio mestiere.
Lei che non ha esitato, al contrario di tanti altri, a uscire di casa, tornare nel suo ufficio e a prendere in mano la situazione assumendosi la responsabilità di questo epilogo. Quanto sarebbe stato più facile farsi informare telefonicamente da un suo collaboratore e che oggi al posto suo avrebbe pagato le assurde conseguenze di una eccezionale operazione di salvataggio?
Che assurdità!! Pagare per aver fatto bene e con onore il proprio mestiere, per una telefonata che non ha certamente diffuso lei ma quel voyeurismo imperante di un paese allo sbando.
Altrove avrebbero riconosciuto le sue capacità, in Italia non sempre funziona così!
A nome di moltissimi Italiani ancora grazie per quanto ha fatto, detto e suscitato in chi crede che servano troppe persone come Lei per raddrizzare la nave Italia.

In Giacca Blu – Michele Rinelli

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: