Pubblicato da: paroleingiaccablu | 05/07/2013

“Italialand”, un paese pieno di leggi, un popolo senza paura!

Esiste un sentimento primordiale che ci accompagna per tutta la vita e si manifesta sin dai primi vagiti e dai primi passi, non esiste individuo che non conosca la paura!

La paura che è cosa ben diversa dal panico, irrazionale e incontrollabile, è fedele amica di chiunque, specie di coloro che per varie ragioni sono esposti ai più disparati  pericoli, un individuo senza paura potrebbe essere assai pericoloso per se stesso e per gli altri perché senza di essa sarebbe capace di compiere azioni prive di opportunità, di logica e e quindi dannose.

La paura è un sentimento che conoscono bene gli uomini delle forze dell’ordine, la provano spesso, quasi quotidianamente, imparano a conviverci e diventa, sembrerà strano, una fedele compagna di viaggio, capace di non far perdere di vista il bene che vi è alla base del proprio lavoro, quel bene patrimonio di tutti, patrimonio di ogni singolo cittadino.

Un cittadino così come un poliziotto senza paura sarebbero per questo incapaci di proporre modelli positivi alla collettività, ogni singola azione dovrebbe essere mossa da quel timore idoneo a controbilanciare un’ azione che senza paura risulterebbe inevitabilmente criminale.

Quella paura, ad esempio, che spinge ad essere le forze dell’ordine prima di tutto professionisti della sicurezza, certi così di agire senza travalicare leggi e regolamenti, magari per atavica soddisfazione personale, che porterebbero inevitabilmente ad avere uomini che se non avessero paura delle conseguenze dei loro abusi, ci costringerebbero tutti in un mondo fatto di ogni sorta di  sopruso e generare così un’ altra paura, quella nella sua più terribile accezione.

Quella positiva invece è la  paura che spinge l’onesto cittadino a non travalicare nella propria quotidiana convivenza civile perché sicuri che un eventuale eccesso porterebbe certe e sicure punizioni.

La paura a ben vedere è un sentimento positivo se posto in questi termini che diventa necessario  quando nella tranquillità delle nostre case o nella quotidianità delle nostre strade, coloro che vivono di malaffare, con sempre più fatica riescono a percepire.

Perché la paura, il timore di essere gravemente perseguiti, di pagare per le proprie azioni che travalicano il buon senso del vivere civilmente, diventa sempre di più un sentimento  inesistente, gli uomini senza paura sono uomini dannosi, uomini che distruggono qualsiasi tipo di società

Non è in una società della paura in cui  dobbiamo o vogliamo ripiombare ma di paura un certo popolo ha bisogno perché troppe volte quel popolo che vive di violenze percepisce che nulla gli può accadere e anche dovesse succedergli qualcosa il suo agire, in totale dispregio delle regole, sarà molto più conveniente che rispettarle.

Oggi consegniamo alle nuove generazioni un mondo senza paura, senza timore, senza più rispetto, ci dicono libero! Oggi diamo ai nostri figli un mondo che dice di avere tantissime regole ma nessuno in grado di farle rispettare perché coloro i quali sono deputati a esserne i custodi sono stati di fatto resi incapaci di farlo, non fanno più paura!

Oggi quindi che parliamo di decreti svuota carceri nonostante la negativa paura di cui sono ostaggio le nostre città, dove la cronaca denuncia sempre più spesso  che chi aggredito in casa propria passa, per essersi difeso, da vittima a carnefice, chiediamoci fino a che punto ancora si vuole svuotare questa società da quella positiva paura da leggi, regolamenti, tribunali, giudici e forze dell’ordine ?

Michele Rinelli  – In Giacca Blu

Annunci

Responses

  1. Come NON mi stanco mai di rpetere le leggi vanno cambiate.
    Eliminando il principio di proporzionalità nella difesa ed invertendo dve occorre l’onere della prova.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: