Pubblicato da: paroleingiaccablu | 09/03/2013

Arrogante magistratura ? Liberi di pensarlo!

Se vi è una qualità che più difficilmente un qualsiasi individuo riuscirà a far emergere o a perseguire questa è certamente la capacità di riuscire a mettersi in discussione. Lo dico, oltretutto, con cognizione di causa considerando che tra i maggiori miei difetti vi è certamente quello di essere permaloso e a tratti supponente che spero rare volte sfoci in arroganza.

Con l’arroganza però si cammina poco lontano, è facile essere isolati, avere nemici  e comunque è un bene che vi sia anche qualche nemico, qualcuno a cui stare tremendamente sul membro maschile perché se così non fosse certamente non avrei carattere. E’ chiaro che non si può stare simpatici a tutti.

L’arroganza, quando  espressa, l’abbiamo vista punita recentemente nell’ultima tornata elettorale dove il vecchio e arrogante sistema partitico, arroccato nel suo mondo e nelle sue peculiarità truffaldine, ha visto emergere realtà nuove e disarticolate che, per assurdo, minano la democrazia di questo paese.

Essere arroganti, incapaci di non mettersi in discussione, lontano da quei messaggi che chi ti circonda magari ti invia per migliorare te stesso e ciò che puoi esprimere, certamente non è la carta vincente per affermarsi e raggiungere obbiettivi.

Così che mi preoccupa la posizione dell’Associazione Nazionale Magistrati nella persona del Dott. Sabelli  che contesta una manifestazione di protesta che dovrebbe svolgersi nel prossimo mese di aprile e che contesta, a seguito dei recenti fatti che stanno coinvolgendo l’onorevole Berlusconi , un certo modo poco ortodosso, a loro avviso, di utilizzare il sistema giudiziario.

L’ANM attraverso le parole del suo rappresentante si dice preoccupata per tale manifestazione perché una simile movimentazione di piazza sfida i principi cardine della nostra costituzione.

Non credo però, visti i tempi, che possa esservi anche un solo organo dello Stato che non possa non essere messo in discussione, ovviamente in maniera sana e senza violenza, perché, come detto sopra, non vi può essere miglioramento nelle persone e nelle organizzazioni se queste non possano minimamente essere contestate. L’arroganza è dittatura!

Ribalzare certe manifestazioni di piazza come grave danno alla democrazia potrebbe diventare un maggiore invito a farne molti di più e peggiori, esprimere il dissenso nei modi e nei termini che la legge prescrive è tutto tranne che una sfida, è semplicemente un diritto!!

Il potere della magistratura è un potere enorme, un potere cardine dello Stato, un potere che dobbiamo tutti preservare e tutelare, ciascuno nel proprio piccolo,  ma un conto è sostenere il lavoro prezioso dei magistrati, un conto e non poter nemmeno dire, anche erroneamente, che forse, una certa frangia, alcune persone di quell’ambiente, stanno sbagliando.

Sottrarsi quindi per un potere così forte alle critiche di un movimento partitico costituito da persone può diventare pericoloso per l’immagine delle centinaia di giudici che esercitano il loro ufficio con la massima professionalità perché determinate chiusure, certi inviti a non esprimere una visione diversa, esercitate per giunta da un potere così forte come quello dei magistrati sembra richiamare scenari antidemocratici da cui questo paese, voglio sperare, possa continuare per lunghissimo tempo a tenersi estremamente lontano.

In fondo, il popolo italiano, per cui noi tutti lavoriamo insieme ai giudici, anche con gravi e spesso dolorosi sacrifici, è anche quello che, forse erroneamente, protesta al fianco del suo leader in declino e che comunque questo paese, al di là di tutto, deve rispettare.

Invitare, intimidire, sostenere gravi danni per la democrazia da parte della più alta rappresentanza dei giudici  aiuta i media a far credere a chi li legge  che ciò per cui protestano ha un fondo di verità…una verità che non può e non deve essere vera. La Magistratura è libera e indipendente, chi non lo crede deve essere  libero di non crederci!

Michele Rinelli – In Giacca Blu

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: