29 Settembre – San Michele Arcangelo – Patrono della Polizia di Stato….a te lo affidiamo!!!

E’ un triste, tristissimo San Michele per noi oggi, il celeste patrono a cui ogni giorno ci ispiriamo affinchè ci guidi tra le maglie di questa giustizia sempre troppo difficile da applicare, sempre troppo difficile da sostenere e alle volte sempre troppo difficile da accettare.

Non è sempre giusta la giustizia (mi si perdoni il gioco di parole) come non lo è la vita , almeno agli occhi di noi piccoli esseri di questo mondo, perchè oggi in questa ricorrenza gioiosa il cuore, l’anima, il pensiero vola insieme a Speedy (Alessandro Spedicato) che qualche giorno fa ci ha messo nelle condizioni di capire quanto tutto possa essere estremamente ingiusto.

Non è giusto perdere un amico, non è giusto dover soffrire per una vita spezzata  nel pieno vigore, sulle ali di quel paracadute non volevamo perdere un pezzo di noi ma al destino dobbiamo piegarci, alla volontà di Dio sottostiamo tutti, a lui ci affidiamo affinchè questa perdita, gravissima e dolorosissima,  non sia vana.

Pertanto affidiamo a te, San Michele Arcangelo, nostro celeste patrono, l’anima del nostro amico Speedy (Alessandro Spedicato) affinchè grazie alle tue ali possa volteggiare in cielo sicuro così come adorava fare, con l’intima speranza che con il tuo aiuto il suo volo possa essere assolutamente  certo  nella grazia di Dio e vicino a tutte le persone che in questa terra lo piangono e ameranno per sempre.

W la Polizia di Stato, W San Michele Arcangelo, onore ad Alessandro Spedicato …un amico, un collega, un Poliziotto che ci mancherà enormemente.