Pubblicato da: paroleingiaccablu | 05/09/2011

La dignità dello sterco

Noi italiani siamo il massimo per la capacità di tollerare, di arrangiarci, di riuscire in ogni situazione ad andare avanti, a comprendere che forse c’è qualcuno che sta sempre peggio di noi. La nostra capacità ed elasticità mentale è riscontrabile in ogni espressione della società civile, dell’organizzazione dello Stato ma anche dalla stessa reazione  che abbiamo a certe notizie diffuse dai mass media. Provate andare nella vicinissima Germania, tanto per fare un esempio, e potrete tranquillalmente constatare che non sono tutti così tolleranti, capaci di sopportare tutto, di gestire ogni cosa come fosse un’ emergenza.

Un blocco dell’ufficio postale o uno sciopero improvviso, come spesso succede in Italia, in altri paesi europei genererebbero il caos assoluto; finchè ci si può muove e gestire in autonomia noi Italiani andiamo avanti sempre, a noi ci fermano solo le nevicate: quelle si che altrove non intimoriscono nessuno!!!!

Orgogliosamente Italiani è comunque difficile esserlo perchè i limiti li abbiamo, e anche tanti, e il nostro estro, la nostra storia, le testimonianze della grandiosità che hanno fatto grandissimi gli Italiani in tutto il mondo, purtroppo non bastano più a farci sentire un qualcosa di speciale sempre più vittime del concetto di “Pizza, Mafia e Mandolino”.

In questi giorni è risuonata impetuosa in tutto il mondo la merda delle parole “rubate” al presidente del consiglio, risuonata così forte che ancora mi chiedo come si può ancora chiedere agli Italiani di tollerare non solo il caos, non solo un paese davvero indietro rispetto ai partner europei, un paese da cui tutti fuggono e nessuno vuole rimanere…evidentemente perchè, come giustamente ascoltato, chi rimarrebbe in un paese di merda ?

L’orgoglio nazionale risuona ancora una volta solo negli incontri calcistici dove riusciamo a sentirci in quegli stadi orgogliosamente italiani ma chi ci governa quanto ancora vorrà portare in basso la nostra autostima ?

La politica è nulla senza popolo e se il popolo volta le spalle alla politica e di conseguenza alla democrazia i risultati potrebbero essere esplosivi.

Toglieteci tutto, toglieteci l’organizzazione, toglieteci la parità nel sentirci europei come gli altri, toglieteci il senso delle istituzioni e della bandiera ma quando si comincia a togliere la dignità ad un popolo bisogna cominciare davvero a stare attenti e a porsi qualche seria domanda: Dove vogliamo andare a finire ??

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: